Scritture Giovani

Marco Archetti


http://www.marcoarchetti.it

Marco Archetti Twitter


Il racconto
Titolo originale
Jet lag
Titolo it
Jet lag
2005 - altrove
Scritture Giovani

Biografia

Marco Archetti è nato a Brescia nel 1976.
Dal 2001 al 2003 ha vissuto a L’Avana, da cui ha scritto uno dei tre reportage che gli sono stati pubblicati dalla rivista letteraria "Nuovi argomenti".
Dopo la partecipazione, con un racconto, all’antologia Gli intemperanti (Meridiano zero, 2003), ha esordito con la sua prima prova letteraria, Lola Motel (Meridiano zero, 2004; Feltrinelli Super Ue, 2008). Il romanzo, ambientato a Cuba, mescola storie di amori e dissidenza, e racconta L’Avana attraverso lo sguardo del giovane e inquieto Felipe.
Nel febbraio del 2005 è uscito Vent’anni che non dormo (Feltrinelli; Feltrinelli UE, 2007) ed è nel settembre dello stesso anno che l’autore partecipa al festival di Mantova nell’ambito del progetto Scritture giovani. Nella serata in cui è stato presentato il suo Jet lag, racconto comico ambientato in un cimitero, lo scrittore texano Joe R. Lansdale l’ha elogiato pubblicamente, manifestandogli tutto l’apprezzamento per la sua abilità nel manipolare toni e generi diversi.
Abilità che l’anno successivo, con l’uscita di Maggio splendeva (Feltrinelli 2006; Feltrinelli UE, 2011), si fa ancora più precisa: il romanzo mescola la Storia col fantastico e racconta l’educazione sentimentale di Leo, figlio del Ventennio, star dell’avanspettacolo, suo malgrado trascinato dalla zia in un improbabile progetto di cospirazione antifascista.
Nel  2007 un suo racconto intitolato Il binario viene scelto per corredare l’edizione 2007/2008 della Guida per lo studente dell’Università di Padova.
In agosto ha poi tenuto numerose conferenze al Festival letteratura di La Paz e nel novembre dello stesso anno ha partecipato alla Settimana della Cultura a L’Avana. Nel novembre del 2008 è stato invitato al Festival Internazionale di Guadalajara in Messico.
Nei primi mesi dell’anno successivo ha collaborato alla stesura del soggetto del film Tutta colpa di Giuda di Davide Ferrario e a maggio, sempre del 2009, è uscito Gli asini volano alto (Feltrinelli), presentato in giugno a Firenze insieme allo scrittore Stefano Benni, occasione nella quale i due, alternandosi, hanno letto interamente tre capitoli del libro.
Nel 2011 viene pubblicato Sabato, addio (Feltrinelli), un romanzo dai toni ruvidi e noir, narrato in prima persona in un’allucinata presa diretta; è la storia di una vendetta e di un amore impossibile – quello tra Filippo, uomo senza donne, e una bellissima ballerina.
Negli anni, suoi articoli e reportage sono apparsi su “Vogue”, “D-Repubblica”, “Glamour”, “Maxim”, “Gioia”, “Il Secolo XIX”.
Ha collaborato attraverso incontri e lezioni sulla scrittura e sulla lettura con l’Università Statale di Milano, l’Università di Lecce, Feltrinelli e Radio popolare.
Collabora al Corriere della Sera con la rubrica L’infiltrato speciale e scrive reportage per “Vanity fair”.


Link utili

Sito dell’autore: http://www.marcoarchetti.it/#home
Voce su Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Archetti
Intervista: http://bit.ly/yvclPZ

 

Eventi

10/09/2005

Festivaletteratura

Scritture giovani

Ultima giornata di Scritture Giovani. Oggi è la volta della tedesca Antje Rávic Strubel, autrice dei romanzi Offene Blende, Unter Schnee e Tupolew 134, accompagnata dall’italiano Marco Archetti. Reading dei racconti e presentazione a cura del gruppo di ragazzi di Blurandevù.

10/09/2005

Festivaletteratura

Scritture giovani

Chiusura a tre voci per Scritture Giovani 2005. Accanto a Antje Rávic Strubel e Marco Archetti, Joe R. Lansdale partecipa a un dialogo aperto su ispirazioni e modelli di riferimento della nuova letteratura. Conduce Monica Capuani, giornalista.

08/09/2005

Festivaletteratura

Scritture giovani

Scritture Giovani torna a Festivaletteratura: un nuovo quintetto di nuovi autori si presenta al pubblico del Festival. Il primo appuntamento è con Marco Archetti - autore di Lola Motel e Vent’anni che non dormo - e la norvegese Gunnhild Øyehaug (Slaven av blåbæret; Knutar). Reading dei racconti e presentazione a cura del gruppo di ragazzi di Blurandevù.

08/09/2005

Festivaletteratura

Scritture giovani

Turno serale di Scritture Giovani per Marco Archetti e Gunnhild Øyehaug. In un confronto inter-generazionale, i due autori dialogano con… sull’evoluzione di stili, linguaggi e culture letterarie. Conduce l’incontro la giornalista Monica Capuani.